Vai ai contenuti

STEFANO VIZIOLI - Stage Director


STEFANO VIZIOLI

Nel corso di più di 30 anni di attività (il suo debutto è avvenuto nel 1979 con "L'impresario delle Canarie" di Domenico Sarro per il Festival di Opera Barga) Stefano Vizioli ha messo in scena circa cinquanta spettacoli operistici, in Italia e all'estero. Ha realizzato, fra l'altro, nuove produzioni per il Teatro alla Scala di Milano, l'Opera di Roma, il Comunale di Bologna, il Comunale di Firenze, il Teatro Verdi di Trieste, il Teatro Massimo di Palermo, il Teatro Verdi di Pisa, il Teatro San Carlo di Napoli, la Fenice di Venezia, il Ravenna Festival, Ferrara Musica, il Festval Verdi di Parma.

All'estero è stato invitato dal Teatro São Carlos di Lisbona, l'Opéra Royal de Wallonie di Liegi, l'Opéra Comique e il Théâtre des Champs Elysées di Parigi, il Théâtre Municipal di Losanna, l'Opéra du Rhin di Strasburgo, il Landestheater di Salisburgo, il Teatro Municipal di Santiago del Chile, il teatro Sucre di Quito, il teatro Sao Pedro di san Paolo del Brasile, il Festival di Garsington e il Festival di Wexford, la Chorégies d'Orange, il Teatro Calderon di Valladolid, l'Opera di Montpellier, il Colon di Buenos Aires, il Teatro Arriaga di Bilbao, l'Opera di Sainkt Gallen, il Teatro Campoamor di Oviedo, il Teatro du Capitole di Toulouse, l'NCPA di Pechino, il Festival di Macao, il Festival Barocco di Innsbruck, l'Opera di Toulon.

Ha curato la prima esecuzione di opere mai rappresentate in Italia quali "Notte di Maggio" di Rimsky Korsakov , "the Devil and Daniel Webster" di Douglas Moore e "Casanova's homecoming" di Dominick Argento.
Ha curato le regie per la prime riprese in tempi moderni delle opere "I due Figaro" di Michele Carafa per il Bad Wilbad Festival"Motezuma" di Vivaldi per il Sao Carlos di Lisbona e "Veremonda" di Francesco Cavalli per lo Spoleto Charleston Festival, avvalendosi in questa occasione delle scenografie del artista pop Ugo Nespolo .

Nel 1999 ha debuttato negli Stati Uniti, dove è stato invitato dal Lyric Opera di Chicago, dall'Opera di Philadelphia, dalla Lyric Opera di Boston, dall'Opera Theatre di Baltimore, dal Festival di Saint Louis, dalla Santa Fe Opera e dallo Spoleto Charleston Festival USA.

E' stato   invitato come Visiting Professor  presso la University of Music di Cincinnati, la Indiana University of Music di Bloomington e l' University of Texas.

Nel 2013 è stato uno degli ideatori di OPERA BHUTAN, rappresentando Acis and Galatea di Handel nel cuore dell'Himalaya
www.operabhutan.com. Lo spettacolo ha debuttato nel 2014 in USA davanti ad una platea di seimila spettatori.
Ha successivamente creato il secondo progetto trasversale JAPAN ORFEO in occasione dei 150 anni dei rapporti di commercio e amicizia tra ialia e Giappone, l'opera andata in scena nel 2016,  è stata ripresa dalla NHK television ed è stata onorata  dalla presenza della  imperatrice Michiko.
Entrambe le produzioni fanno parte del progetto opera ESTrema, creazione di eventi trasversali che coniugano culture diverse nel nome del confronto e amicizia fra popoli. www.operaestrema.com

Nel Gennaio 2017 è stato eletto Direttore Artistico del Teatro Verdi di Pisa.

Ha collaborato con direttori come Claudio Abbado ("Il Barbiere di Siviglia" a Ferrara nel 1995), Riccardo Muti ("Don Pasquale" alla Scala e "Norma" a Ravenna nel 1994), Leonard Slatkin, Evgenij Svetlanov, Vladimir Jurovski, Bruno Bartoletti, Daniele Gatti, Jesus Lopez Cobos, Alan Curtis.

Tra le numerose realizzazioni in DVD ricordiamo il Don Pasquale (Scala, Muti), Rigoletto (Festival Verdi Parma, Zanetti), Motezuma (Sao Carlos, Curtis), Luisa Miller (MalmoeOpera, Guettler), Don Pasquale (Cagliari, Kostner), Barbiere di Siviglia (Parma, Battistoni), Il Trovatore (Liegi, Arrivabeni), Madama Butterfly ( Puccini Festival Torre del Lago, Gilgore), I due Figaro (Bad Wilbad, Cohen).

Fra i suoi collaboratori per l'impostazione figurativa degli spettacoli ci sono stati insigni architetti e pittori come Aldo Rossi ("Madama Butterfly"), Luigi Veronesi ("Sogno di una notte di mezza estate") Ugo Nespolo ("Elisir d'amore", "Madama Butterfly" "Veremonda"), Gianni Dessì ("Cordovano"), Renato Guttuso ("Cavalleria Rusticana").

Nell'ambito del sociale e delle attività promosse per la divulgazione della musica ha rappresentato l'opera "Amahl e gli ospiti notturni" di Menotti al Carcere Pagliarelli di Palermo.

Stefano Vizioli è stato Consigliere Artistico presso la  Accademia Filarmonica Romana e dal 1995 gli è stato conferito il titolo di Accademico presso tale prestigiosa Istituzione musicale.

E' autore di programmi radiofonici e televisivi su tematiche attinenti al mondo dell'opera.

Stefano Vizioli ha inoltre conseguito il diploma in pianoforte con il massimo dei voti e la lode presso il Conservatorio San Pietro a Majella di Napoli.

Quattro tesi di laurea sono state redatte sulle sue produzioni e precisamente Acis and Galatea (Univesità degli studi di Siena) Japan Orfeo (Alma Mater Università di Bologna), Rigoletto (Università la Sapienza Roma), Barbiere di Siviglia (Università degli studi di Parma)

contacts:
facebook: Stefano Vizioli
twitter: Stefano Vizioli


English version
nome_dvd nome_dvd nome_dvd nome_dvd nome_dvd